Merlino va in vacanza! (VdB a Falgano)

Posted By Serena Poggi on Mag 11, 2019 | 4 comments


Le VdB hanno inizio!

 

Le abbiamo attese per molto tempo, quasi un anno, ma alla fine ci siamo!
Le VdB primaverili (Vacanze di Branco) hanno inizio! Dal 26 al 28 Aprile 2019 abbiamo vissuto tre lunghi giorni di avventure alla casa di Falgano (Rufina – Fi).

Dopo un lungo viaggio e una camminata, per alcuni un po’ faticosa, siamo arrivati alla casa di Falgano. Un arrivo emozionante: ci siamo subito catapultati a giocare ma allo stesso tempo eravamo ansiosi di vedere le camere.

“Quanta fame!!” hanno esclamato alcuni lupetti poco dopo l’arrivo ma il pranzo era ancora lontano… ci aspettava una sorpresa! Abbiamo concluso la stagione di caccia con tante bellissime prede e ognuno di noi ha raggiunto una nuova tappa: Lupo della Legge, Lupo della Rupe o Lupo Anziano.

 

Pesci

 

Mago Merlino, vestito di blu con un cappello a punta, sta salendo le scale

L’entrata di Mago Merlino

persona travestita da gufo in una stanza

Anacleto

Sono arrivati Mago Merlino e Anacleto che, grazie ad una previsione, sapevano di trovarci lì in quel preciso luogo e momento. Ci hanno divisi nelle contrade di Camelot (Tortuga, Istrice, Civetta e Leocorno) per cominciare lo stesso allenamento seguito da Artù. E dopo una magia… eccoci pesci! Merlino ci ha spiegato quali pesci vivono nel Bisenzio e perché le trote non ci sono più a causa dell’inquinamento. Alcuni pesci predatori hanno catturato Merlino e noi abbiamo provato a liberarlo. Ci serviva la formula magica con cui ci ha trasformati ma non la ricordavamo.

(“Ocheti Pocheti, prestate gli occhi a me!”)

“I pesci predatori erano molto abili”, racconta Gabri, “ma alla fine quasi tutti siamo passati oltre per raggiungere Merlino”.

i bambini sono a sedere in una stanza. hanno maschere da pesci in faccia

Bambini trasformati in pesci

bambini corrono per sconfiggere i pesci predatori

I bambini sconfiggono i pesci predatori

 

 

 

Dopo vari tentativi siamo riusciti a liberarlo!

“Evviva!! Mago Merlino è salvo!” abbiamo esclamato tutti in coro.

I nostri film

 

Walt Disney è con la giacca e il papillon. ha un cappello in testa. Merida h aun vesito blu lungo. sono entrambi in piedi e presentano la serata

Walt Disney e Merida presentano la serata

Siamo arrivati alla sera… davanti a noi Walt Disney e Merida (del cartone Ribelle) ci hanno chiesto di creare nuovi film partendo dai classici:

“Alla ricerca di Martin” (Nemo sulla terra ferma): scritto e diretto dalla sestiglia Fulvi

“Oceania in aria”: scritto e diretto dalla sestiglia Pezzati

“I Flintstones su Marte”: scritto e diretto dalla sestiglia Grigi

“Dragon Trainer acquatico”: scritto e diretto dalla sestiglia Neri

I 4 nuovi film erano bellissimi; Walt Disney e Merida hanno premiato tutti con delle caramelle e, ad ogni sestiglia, hanno dato due medaglie per specifici meriti. (Miglior storia, miglior affiatamento della troupe, migliori effetti sonori, miglior entusiasmo, miglior passione, costumi migliori, miglior suspence e miglior narrazione).

Bambine vestite con costumi di scena

Preparazione del film “Oceania in aria”

bambini con costumi di scena

Preparazione per il film “Dragon trainer acquatico”

 

Finalmente la nanna!! “Eravamo veramente stanchi ma contenti” dice Iris. Alla fine, quando eravamo tutti nei nostri sacchi a pelo… ZZZ (Buona Notte!)

 

 

Fuoco e Acqua

 

Il nuovo giorno è cominciato con un bel sole e con l’arrivo di Frate Giovanni, eremita di La Verna, che ci ha fatto scoprire il valore dei quattro elementi: il fuoco rappresenta lo spirito, l’aria rappresenta l’anima, la terra il corpo e l’acqua la mente ma è anche la rappresentazione dei nostri pensieri/sogni. In particolare abbiamo analizzato il fuoco e l’acqua.

Una stanza buia e una candela accesa, poi uno ad uno, abbiamo contribuito ad illuminare la stanza accendendo i nostri lumini… In questa atmosfera soffusa abbiamo iniziato a “giocare con l’acqua”. Un enorme gioco dell’oca per scoprire, passo dopo passo, con canti, domande e video l’importanza dell’acqua per imparare a non sprecarla e a non inquinarla.

I bambini del branco sono seduti ad un tavolo con lumini accesi davanti. la stanza è buia

Scopriamo il valore degli elementi

 

Scoiattoli

 

persona vesita da scoiattola

Scoiattola

i bambini sono in cerchio con delle maschere da scoiattolo sulla faccia

Bambini trasformati in scoiattoli

Merlino è tornato per farci proseguire l’allenamento… in cosa ci trasformerà oggi? In degli scoiattoli! Con l’aiuto di una scoiattola abbiamo imparato la fauna e la flora della Calvana.

Ogni scoiattolo sa sempre ritrovare la propria casa ovunque si trovi: siamo riusciti a recuperare tutte le ghiande nascoste. È stata una lunga sfida fra le contrade ma alla fine tutti hanno messo da parte le proprie scorte per l’inverno.

Specialità

 

Poco prima del pranzo abbiamo notato una faccia nuova… era Paul, un fratellino del gruppo scout del Falgano 3 che voleva una mano per prendere delle specialità. A gruppi ne abbiamo scoperte quattro: montanaro, ripara e ricicla, guida e maestro di danze. Paul le ha apprese con noi e possiamo dire che queste specialità le ha proprio meritate!

Bambino si sistema l'uniforme

Paul si sistema l’uniforme

Le prove di Re Artù

 

La sera ci ha raggiunto l’ospite d’onore: Re Artù! Voleva verificare la nostra adeguatezza a diventare cavalieri della tavola rotonda, quindi ci ha sottoposto a delle brevi prove. E tu, in un minuto, sei capace di superarle? Noi le abbiamo affrontate:

  1. Con l’aria del palloncino butta giù una fila di bicchieri;
  2. Muoviti per tutto il corridoio con una pezza sotto al sedere. Puoi solo aprire e chiudere le gambe per andare avanti;
  3. Scuoti la testa più che puoi per posizionare due bustine di tè sulla visiera del cappello;
  4. Fai cascare tutti i sassi dalla bottiglia al barattolo. E poi… dal barattolo alla bottiglia.

Purtroppo (o finalmente) è di nuovo l’ora di andare a dormire: anche questa giornata si è conclusa tra risate, giochi e momenti di condivisione. Le nostre VdB sono quasi al termine.

 

Terra e Aria

 

Terzo e ultimo giorno in quel di Falgano. Stavolta Frate Giovanni, continuando il gioco dell’oca, sempre con video e domande, ci ha fatto riflettere sull’inquinamento dell’aria e del nostro Pianeta. In ricordo ci ha lasciato una copia del Cantico delle Creature di San Francesco.

 

Uccellini

 

i bambini, in fila, hanno delle maschere di uccellinni sulla faccia. di fronte a loro c'è Maga Magò vestita di rosa e rosso.

Bambini trasformati in uccellini, Maga Magò si presenta

Siamo diventati pesci, poi scoiattoli e infine… degli uccellini! Anacleto ci ha mostrato alcune specie protette di uccelli in Calvana. Nonostante la pioggia ci siamo divertiti un sacco!

Ad un certo punto il nostro volo è stato interrotto dalla perfida Maga Magò. Ci ha catturati con l’aiuto delle sue arpie. Merlino poteva salvare solo uno di noi che, con furbizia, è riuscito a liberare tutti gli altri. Maga Magò e le sue arpie erano comunque troppo forti perciò sono riuscite a creare una trappola magica.

Ci impediva di uscire! Merlino e Maga Magò si sono sfidati a duello e, sebbene la slealtà di lei, il nostro mago Merlino ha vinto. Yuppi!!

Distrutta la trappola, eravamo salvi! Grazie a questo allenamento abbiamo capito che Sapere, Saggezza e Lealtà sono la nostra vera forza. 

Merlino e Maga Magò sono schiena contro schiena, pronti a duellare tra di loro

Duello finale tra Merlino e Maga Magò

Re Artù ha nominato tutti noi Cavalieri della Tavola Rotonda!

Impressioni

 

Questo campo è stato spettacolare sotto tutti i punti di vista: abbiamo respirato veramente un clima di Famiglia Felice, i bambini si sono aiutati a vicenda e inoltre… si mangiava molto bene!

Le nostre Kambusiere (Mor, Ikki e Rikki Tikki Tavi) hanno cucinato in modo favoloso, tant’è che molti bambini hanno esclamato:

“Si mangia meglio qui che al ristorante!”,

“Il miglior cibo di sempre!”.

Il segreto? Tanto amore! Le verifiche dei bambini sono state molto positive; d’altra parte… il divertimento non è mai mancato!

 

Fine delle VdB

 

Insieme ai genitori abbiamo concluso questa avventura nelle mani del Signore con la messa celebrata da Don Alex. Le VdB sono finite in un battibaleno. (Tranquilli, però! Il prossimo campo è più vicino di quanto si pensi!).
Ci vediamo alle VdB estive!!

Un grazie va a Giovanni, Lorenzo, Iris, Gabriele, Delia, Hama, Myriam e Riccardo (sestiglia Fulvi) che hanno collaborato a scrivere la prima giornata di campo.